Seleziona una pagina

Coop, una startup con sede ad Austin, ha collaborato con lo studio di design rinomato Bould Design per integrare la tecnologia IoT in un prodotto insolito: un pollaio connesso e rispettoso dell’ambiente.

Scopri il Coop, un moderno pollaio connesso e sostenibile

Coop, una startup con sede ad Austin, ha collaborato con lo studio di design renomato Bould Design per integrare la tecnologia IoT (Internet of Things) in un prodotto insolito: un pollaio connesso e rispettoso dell’ambiente. Coniugando stile e funzionalità, questa innovativa soluzione abitativa mira a offrire comfort e praticità sia ai proprietari di galline che ai loro ospiti piumati.

Lo studio Bould Design, noto per la creazione del termostato Nest e dei router WiFi di Eero, ha cooperato con Coop per realizzare un elegante e pratico pollaio dotato di numerosi optional tecnologici. Tra queste novità figura una videocamera IoT incorporata, che permette ai padroni di casa di monitorare le proprie galline comodamente seduti sul divano o da qualsiasi altra parte del mondo. Una porta d’ingresso motorizzata, programmabile per aprirsi ad ore specifiche, conferisce un tocco di comodità supplementare. Inoltre, un sistema scorrevole posteriore facilita la raccolta delle uova con il minor disturbo possibile per le galline.

Alla base del progetto Coop c’è l’idea che allevare galline in cortile dovrebbe essere non solo gradevole ma anche facile e avvincente. Ispirandosi ai tetti d’acciaio ondulati onnipresenti e alle strutture a componenti stampati, i designer hanno scelto un’impuntura grigia a punta aguzza abbinata a pannelli laterali bianchi. Entrate, scatole per le uova e mangiatoie vivacemente colorate in arancia offrono un allegro contrasto con la facciata anteriore e posteriore di colore carbone.

Disponibile per il preordine al prezzo di $1,995, il Coop debutterà sul mercato statunitense nella prossima estate. Saluta i vecchi pollai e abbraccia il futuro del pollame allevato in modo ecosostenibile e tecnicamente sofisticato.