Seleziona una pagina

Pollaio per 12 galline

Tutto Ciò Che Devi Sapere per Costruire o Acquistare un Pollaio per 12 Galline Funzionale ed Accogliente

Avere un piccolo allevamento di galline in giardino può rivelarsi un’ottima scelta per chi desidera disporre di uova sempre fresche e genuine, o semplicemente per trascorrere del tempo all’aria aperta prendendosi cura degli animali. In questa pagina ci concentreremo sulla realizzazione di un pollaio per 12 galline, offrendovi consigli esaustiva sulle varie opzioni tra cui scegliere, dalle dimensioni minime necessarie alla progettazione dell’ambiente ottimale per far star bene le nostre future galline ovaiole o galline ornamentali.

Pollai per 12 galline

Dimensioni e spazi minimi

Prima di procedere nell’acquisto o nella costruzione di un pollaio per 12 galline, è fondamentale tenere presente che l’animale ha bisogno di adeguati spazi vitali per muoversi liberamente senza sentirsi oppresso. È quindi consigliabile garantire ai volatili almeno 0,5mq cadauno; pertanto, il pollaio dovrà occupare una superficie totale di almeno 6mq (considerando anche eventuali recinti). Questo valore si riferisce agli ambienti chiusi dove le galline passeranno gran parte delle loro giornate; infatti, sarà altrettanto indispensabile concedergli la possibilità di accedere quotidianamente a prati erbosi e aree libere, così da permettere loro di grattare il terreno, fare bagni di polvere e nutrirsi autonomamente di vegetali e insetti.

Quale tipologia di pollaio scegliere?

In commercio esistono numerose alternative per quanto concerne la struttura dei pollai: dai classici modelli prefabbricati, facilmente reperibili presso negozi specializzati o siti online, fino ai kit DIY pensati per coloro che preferiscano dare sfogo alla propria creatività assemblando manualmente tutti i pezzi. I primi rappresentano certamente la scelta più immediata e meno impegnativa dal punto di vista temporale; tuttavia, optando per questa via potremmo trovarci a dover fronteggiare problematiche relative alla dimensione complessiva del manufatto, talvolta ridotta rispetto alle effettive necessità delle galline. Per tale ragione, molte persone decidono di costruire il proprio pollaio partendo da zero, utilizzando materiali grezzi come legname o compensato, e adattandoli secondo specifiche misure atte a soddisfare pienamente le esigenze funzionali e igieniche degli animali. Non va trascurata, poi, la categoria dei cosiddetti “pollai mobili”, particolarmente indicati per chi disponga solo di limitati spazi outdoor: essi consistono sostanzialmente in vere e proprie casette montate su ruote, capaci di assicurare comfort e libertà di movimento sia alle galline che ai proprietari stessi.

Materiali e aspetti tecnici

Per quel che riguarda i materiali impiegabili per la fabbricazione o acquisto di un pollaio per 12 galline, generalmente si ricorre al legno, al metallo o alla plastica. Ognuna di queste soluzioni presenta vantaggi e svantaggi peculiari: il legno, pur conferendo un gradevole aspetto estetico, richiederà interventi periodici finalizzati al suo trattamento antiparassitario e impermeabilizzante; il metallo, viceversa, garantisce robustezza e durabilità, ma tenderà inevitabilmente a surriscaldarsi durante le ore centrali della giornata, causando disagio alle galline; infine, la plastica – sebbene costituisca una buona alternativa sotto il profilo economico – potrebbe danneggiarsi rapidamente a causa degli agenti atmosferici, divenendo fragile e soggetta a rotture improvvise.

Indipendentemente dalla tipologia prescelta, occorre prestare massima attenzione all’aspetto relativo alla ventilazione del vano interno: essa dovrà essere efficiente e uniforme, onde evitare la formazione di condense dannose per la salute delle galline e responsabili di cattivi odori. Pertanto, si raccomanda di installare finestrelle apribili lateralmente o superiormente, associate idealmente a reti anti intrusione volte a preservare l’integrità fisica degli animali.

Un altro elemento cruciale riguarda la messa in sicurezza del pollaio contro eventuali predatori: è infatti notorio come volpi, gatti randagi, procioni e rapaci si mostrino particolarmente attratti dagli involucri soffici e caldi offerti dalle penne delle galline. Affinché il nostro pollaio resista efficacemente ai tentativi di invasione, suggeriamo vivamente di irrobustirne le pareti tramite l’applicazione di filo spinato o rete elettrosaldata, mentre le porte andranno opportunamente bloccate mediante sistemi di chiusura automatica come porte automatiche per pollaio.

Accessori e complementi

Al fine di rendere l’habitat delle nostre galline il più confortevole possibile, nonché favorendone la deposizione regolare delle uova, è bene integrare il pollaio con alcuni optional essenziali:

Nidi: suddividete lo spazio dedicato alla covata in diversi locali separati (da due a quattro), dotandoli ciascuno di lettiera morbida e asciutta (paglia o segatura);
Posatoi: consentite alle galline di arrampicarsi agevolmente sopra mensole o ripiani collocati ad altezze differenti, così da favorire il sonno notturno e il riposo pomeridiano;
Mangiatoie e beverini: distribuite alimenti secchi e liquidi in contenitori idonei, collocandoli strategicamente lungo le pareti del pollaio, così da impedire che vengano contaminati da feci o detriti accumulatisi sul pavimento;
Recinzioni: circoscrivete l’area esterna destinata alle uscite quotidiane, sigillando accuratamente tutte le aperture attraverso cancelli solidi e robusti.
La corretta gestione del pollaio

Infine, rammentiamo che la conduzione di un allevamento familiare comporta inevitabilmente oneri di natura organizzativa e manutentiva: ecco perché vi invitiamo a pianificare periodicamente operazioni miranti a conservare integre le condizioni igienico-sanitarie del pollaio, rimuovendo residui organici e sostanze putrescibili prima che degenerino provocando irritazioni cutanee o disturbi respiratori nelle galline. Non lesinate, dunque, sull’utilizzo di detergenti naturali ed ecocompatibili, né tantomeno sulla frequenza delle pulizie! Un pollaio pulito e privo di umidità costituisce sinonimo di benessere per le nostre galline.

  • realizzato completamente in Italia + garantita una lunghissima durata + utilizzati materiali ecocompatibili + resistente agli agenti atmosferici diretti + sicuro dai predatori + semplice da pulire + semplice da montare + spedizione sicura su pallet
  • Pollaio in Legno da Giardino Modello Brahma XXXL
  • Kit completo di tutti gli accessori per poter allevare dalle 2 alle 15 galline

Pollai prefabbricati per 12 galline 

Pollaio in Legno Massello di Pino Gabbia per Polli da Esterno 178x67x92

Grande pollaio per 15-20 galline in laminato

 

GRANDE POLLAIO CONFORTEVOLE PER 15 / 20 GALLINE OVAIOLE ALLEVATE IN LIBERTA’ REALIZZATO IN BILAMINATO STRATIFICATO #HPL ( HIGH PRESSURE LAMINATE ) COLORE GRIGIO TETTO VERDE SPAZIO UTILE INTERNO 115 X 95 CM INGOMBRO TOTALE L 210 X P 110 X H 110 CM 2 NIDI ESTERNI CON 4 POSTI COVA 4 POSATOI PER IL RIPOSO NOTTURNO LUNGHEZZA 95 CM CAD. 

Pollaio in Legno Massello di Pino Gabbia per Polli da Esterno 178x67x92

Pollaio in Laminato HPL antiacarorosso per 15/20 Galline

 

protegge le tue galline dai parassiti dai predatori e da oggi offre anche un riparo esterno dalla pioggia durante il giorno infatti le tue galline possono , durante le giornate di pioggia , ripararsi sotto il pollaio che e’ rialzato da terra di 50 cm questa parte del pollaio puo’ essere anche utilizzata per posizionare mangiatoie e abbeveratoi rimanendo al riparo dalla pioggia una comoda scaletta permette alle galline di salire dentro il pollaio per il riposo notturno e il deposito delle uova .

Pollaio in Legno Massello di Pino Gabbia per Polli da Esterno 178x67x92

Pollaio per Esterni con Telaio Zincato e Rete Esagonale, Recinto con Copertura in Tessuto Impermeabile

 

Questo ampio pollaio è adatto per galline, conigli, anatre e tanti altri ancora. I piccoli animali che non si arrampicano possono godersi lo spazio per giocare.