Seleziona una pagina

Allevare galline nel proprio giardino può essere un’esperienza gratificante e ricca di insegnamenti.

Uno dei primi passi da compiere è la scelta del luogo dove realizzare il pollaio.

Fattori da considerare:

  • Esposizione al sole: il pollaio dovrebbe avere almeno 6-8 ore di luce solare diretta al giorno per garantire il benessere delle galline.
  • Protezione dalle intemperie: il pollaio deve essere riparato da vento, pioggia e neve.
  • Accesso facile: il pollaio deve essere facilmente accessibile per la pulizia quotidiana e la raccolta delle uova.
  • Predatori: il pollaio deve essere sicuro e protetto da predatori come volpi, falchi e gatti selvatici.
  • Spazio a disposizione: il pollaio deve essere abbastanza grande da ospitare tutte le galline comodamente.

Possibili ubicazioni:

  • Giardino: la scelta più comune, offre alle galline uno spazio verde dove razzolare e nutrirsi di erba e insetti.
  • Cortile: se il giardino non è disponibile, il cortile può essere un’alternativa valida.
  • Terrazza o balcone: in caso di spazi ridotti, è possibile realizzare un pollaio verticale o su ruote.

Consigli pratici:

  • Consultare le normative locali: alcune zone potrebbero avere restrizioni sulla costruzione di pollai.
  • Scegliere un terreno ben drenato: per evitare ristagni d’acqua e umidità eccessiva.
  • Orientare il pollaio verso sud: per sfruttare al meglio il calore del sole.
  • Piantare alberi o arbusti intorno al pollaio: per fornire ombra e riparo alle galline.
  • Recintare l’area intorno al pollaio: per proteggere le galline da predatori e altri animali.

La scelta del luogo ideale per il pollaio è fondamentale per garantire il benessere delle galline e la loro produttività.